lunedì 10 marzo 2014

L'AGCM multa le note bevande a base di Ganoderma Lucidum

Ieri ci è giunta voce della multa inflitta ad Organo Gold Europe per pubblicità ingannevole, riguardante le bevande (te, caffè ed altre) a base di Ganoderma Organic 100%. A parer nostro, questa decisione è opinabile per due ragioni:

1. ci sono centinaia, per non dire migliaia di persone, che hanno avuto almeno un beneficio dall'utilizzo continuativo di queste ottime bevande. Alcune testimonianze ci sono anche arrivate via email e sono raccolte nella sezione TESTIMONIANZE

b) i messaggi pubblicitari salutistici non provengono mai da fonti ufficiali, ovvero dal sito web aziendale OrganoGold.com, ma da siti web di terzi, che la stessa azienda ha cercato più volte di contrastare, ma invano (questo per la tutela della privacy sul reale proprietario del nome a dominio incriminato, esercitata dalla stessa azienda ospitante il sito web).

Premesso questo per dovere di cronaca, la Redazione di Ganoderma-Reishi.it esprime solidarietà all'azienda Organo Gold, ai consumatori e distributori che in questi mesi hanno fatto conoscere le bevande al Ganoderma all'Italia, da Nord a Sud.

Molteplici sono le testimonianze di persone che hanno avuto benefici con un consumo continuativo nel tempo, ma all'AGCM questo non interessa: il caffè ed il tè rimangono tali  (semplici bevande!)...forse perchè non lo hanno mai provati? A voi la scelta, di provare su voi stessi, dove stà la verità!



mercoledì 27 novembre 2013

Convegno del 1 dicembre con il Dott. Ivo Bianchi

Per tutti gli interessati di Micologia e Micoterapia, promuoviamo l'evento straordinario del Dott. Ivo Bianchi che si terrà a Verona il 1 dicembre 2013.

Location dell'Evento
Dolce Gusto Ristorante Pizzeria
Via Sottomonte, 5 - 37124 Parona Verona - 045 942474 


Programma
09:00 Registrazione
09:30 Il Regno dei Funghi: Microfunghi e Macrofunghi
11:30 Coffea Break
11:30 - 12:00 Test diagnostici e Terapia Naturali per le Micosi
12:00 - 13:30 Ganoderma Lucidum - Reishi: la Forza dell'Immortalità
13:30 - 14:30 Pranzo a base di Funghi
14:30 - 16:00 Agaricus Blazzei Murril - Maitake - Shiitake: la Forza anti Neoplastica
16:00 - 18:00 Cordyceps - Hericium - Poria Cocos: la Forza del Corpo e della Mente
18:00 - 18:30 Domande - Discussione - Chiusura

Costo del Convegno
Euro 30 se si prenota prima del 25 Novembre
Euro 50 se si prenota dopo del 25 Novembre



Le qualità terapeutiche dei funghi sono sempre più evidenti e supportate da studi e ricerche cliniche. Saprofiti e parassiti di piante e alberi, questi meravigliosi organismi viventi, atipici, trasformano la morte in vita: assorbono minerali, vitamine, elementi vitali dai loro ospiti, attraverso una fitta rete sotterranea per poi comparire, nascostamente, mimetizzati tra i colori del bosco, con i loro corpi fruttiferi ad ombrello, a campana o dai bordi ondulati, quasi danzanti.

Per questo duro compito di decomposizione di materiali duri e morenti, i funghi sviluppano sostanze potenti che oggi la medicina naturale utilizza in patologie, spesso anche gravi, attraverso estratti e polveri. Gli ambiti d’azione sono preavalentemente le affezioni metaboliche e immunitarie che comprendono le allergie, le patologie autoimmuni, le malattie degenerative.
Abbiamo scelto i 12 funghi più studiati e sperimentati , la cui azione terapeutica è ampiamente provata.



PER INFORMAZIONI: INFO@SCIENZANATURA.IT

Ganoderma Lucidum: esistono rischi di assunzione nel lungo periodo?

Il Ganoderma Lucidum o Reishi è il più potente antiossidante che si conosca nella storia dei nutraceutici, inoltre ha la funzione di aiutare il nostro corpo e di individuarne le malattie più soggette a sbalzi di temperatura, sbalzi d’umore e stress, un importante funzione che rende il Ganoderma un unico prodotto benefico e semplicemente straordinario.

Il Ganoderma Lucidum non presenta cito-tossicità e ha dimostrato di essere sicuro per la sua lunga storia di somministrazione per via orale non associato a tossicità. Sappiamo che il Ganoderma Lucidum è un ottimo rimedio per diverse patologie e molti test fatti su animali e persone lo dichiarano, in importanti università Americane e Cinesi ne danno la conferma.

Studi medico scientifici su animali
In esperimenti su animali il Ganoderma Lucidum estratto ha mostrato una tossicità molto bassa, ci sono pochi dati riportati circa la possibilità di effetti negativi a lungo termine sul consumo di Ganoderma Lucidum.  L’estratto acquoso di Reishi somministrato a topi prodotte nessun cambiamento del peso corporeo, del peso di organi o di parametri ematologici.

Studi medico scientifici sull'uomo
In uno studio clinico, 88 uomini 3 di età superiore ai 49 anni, che hanno avuto dei sintomi più bassi lieve-moderata delle vie urinarie, sono stati sottoposti a 12 settimane di trattamento con Ganoderma Lucidum estratto o placebo. Nel complesso il trattamento è stato ben tollerato senza effetti avversi gravi non sono state osservate ematologie,epatica o tossicità renale.

Si può quindi affermare che il Ganoderma Lucidum è un vero e proprio rimedio per la nostra salute e per il nostro benessere.

martedì 19 novembre 2013

Cibi antitumorali e Ganoderma

Lo scienziato statunitense Daniel Sliva, PhD, del Laboratorio di Ricerca sul Cancro d’ Indianapolis, ha pubblicato un articolo molto interessante per spiegare come agiscono i principi attivi del Ganoderma Lucidum nel trattamento del cancro. 

Nello specifico sono state analizzate le proprietà del Reishi nei trattamenti di alcuni tumori come il cancro epatico, il tumore al seno o il carcinoma della prostata.
Infatti, nel testo è possibile trovare non solo i vantaggi dell’uso del Ganoderma per combattere malattie gravi come i tumori, ma anche alcuni miglioramenti per l’organismo grazie all’uso continuato di Ganoderma come integratore alimentare e parte dei cibi antitumorali. 

Cibi antitumorali e ganoderma: Informazioni sull’articolo originale

Autor: Daniel Sliva, PhD
Cancer Research Laboratory, Methodist Research Institute, 1800 N Capitol Ave, E504, Indianapolis,
IN 46202.d-silva{at}clarian.org
DS is at the Cancer Research Laboratory, Methodist Research Institute, Clarian Health Partners, Inc., and the Department of Medicine, School of Medicine, Indiana University, Indianapolis.

Studi scientifici dimostrano   "...le capacità del Ganoderma d’inibire la migrazione delle cellule tumorali è direttamente collegata all’inibizione della costitutivamente attiva NK-kB, è stata valutata la capacità del corpo fruttifero, delle spore, e della loro miscela per inibire la NF-kB e produrre la migrazione di cellule cancerogene nei casi di tumori alla mammella e alla  prostata"
Sebbene i nostri dati hanno dimostrato che il Ganoderma Lucidum può prevenire la proliferazione di cellule cancerogene nel caso di mammella e prostata con la stessa potenza, suggerendo il coinvolgimento di vie di segnalazione comuni, la composizioni dei campioni analizzati non è collegata con la loro attività inibitoria. Ad esempio, gli integratori alimentari che contengono principi attivi presenti nelle spore del ganoderma, e che solitamente sono più costosi degli integratori che contengono componenti del corpo fruttifero del fungo, hanno evidenziato un’attività inibitoria diversa fra di loro, mentre che un campione con principi attivi presenti nel corpo del fungo, è risultato molto più attivo 
(tabella 3).
 
La concentrazione di principi attivi del Ganoderma Lucidum negli integratori alimentari dipende da molti fattori variabili come la raccolta, l’età, la manipolazione e lo stoccaggio della pianta. Per questo motivo, è sempre consigliabile testare ogni nuovo campione per conoscere l’attività biologica e le proprietà terapeutiche. Ad esempio, lo studio ha dimostrato come il contenuto di triterpenici del Ganoderma Lucidum era diverso in base a dove erano stati coltivati i campioni, la forma del fungo, ecc….

Inoltre, bisogna ricordare che gli integratori alimentari non sono stati approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) e, pertanto, alcuni di loro potrebbero non avere nessun effetto sull’organismo, visto che i produttori non devono giustificarne l’efficacia.

Tuttavia, il nostro studio e altri studi recenti, hanno chiaramente dimostrato l’attività antitumorale dei principi attivi del Ganoderma, contenenti negli integratori alimentari, a livello molecolare e cellulare.

ARTICOLO TRATTO DAL BLOG: 
http://www.ganodermalucidumreishi.com/studi-scientifici-reishi/cibi-antitumorali-ganoderma/ 
Dr. Luca Valentini - Giornalista e Naturopata - 

martedì 5 novembre 2013

Come scegliere il miglior Ganoderma Lucidum?

Molte persone mi scrivono per chiedere quale sia il miglior Ganoderma Lucidum in commercio, quale la varietà che offre i maggiori benefici a scopi terapeutici. Nella medicina cinese tradizionale si è impiegato per anni Ganoderma Lucidum in polvere, quello che cresce direttamente sui tronchi d'albero, essendo un fungo saprofita. 

Ma con la commercializzazione a livello globale, spesso si impiegano mezzi per ottenere una produzione su più larga scala che minimizzi i costi di produzione. Alcune aziende che commercializzano il Ganoderma lo producono utilizzando sacchetti di plastica (Plastic Bags). In questo modo le preziose spore non possano propagarsi efficacemente, il che rende questo Ganoderma meno efficace per il suo valore nutrizionale e benefici ai consumatori.
Non fatevi ingannare da aziende o venditori che puntano sul prezzo basso e sulla quantità di Ganoderma Lucidum elevata per farvi comprare il loro prodotto: con la salute non si scherza!

Fatta questa premessa, posso dire che tra i migliori estratti di Ganoderma Lucidum in polvere oggi in commercio, c'è quello coltivato in maniera naturale (Natural Log Harvest) nelle montagne di Wu Yi (Fujian), in Cina. Questo tipo di Ganoderma Lucidum è coltivato a terra su tronchi d'albero in decomposizione ed è quello che piu’ si avvicina alla perfezione nutrizionale che si puo’ trovare in natura.

Assicuratevi sempre la presenza di Ganoderma ORGANIC 100% con i marchi e le certificazioni appropriate prima di acquistare.

sabato 18 maggio 2013

Il Ganoderma nelle rubriche sul benessere in TV

Oltre alle riviste di settore, nelle rubriche di salute e benessere di approfondimento tematico dei TG nazionali e regionali, si inizia a parlare delle straordinarie proprietà del Ganoderma Lucidum....


martedì 5 marzo 2013

Furano? No grazie, con il caffè al ganoderma!

"Il furano, altresì conosciuto come furfurano o ossido di divinilene, è un composto organico eterociclico aromatico, ottenibile per sintesi e per distillazione del legno, in particolar modo del pino"  - Wikipedia

Il furano è un liquido chiaro e incolore, molto volatile ed altamente infiammabile... è tossico e può essere cancerogeno, viene infatti generalmente considerato un inquinante organico persistente. I dibenzofurani policlorurati, come il TCDF, sono composti derivati del furano assimilati alle diossine."

Stilando una classifica approssimativa di contenuto di furano per le diverse tipologie di caffè, si ottiene che:
  • caffè in capsule, 117-244 nanogrammi per millilitro;
  • caffè espresso del bar, 43-146 ng/ml;
  • caffè preparato con la moka, 20-78 ng/ml;
  • caffè decaffeinato, 15-65 ng/ml;
  • caffè solubile, 12-35 ng/ml.
Secondo il Professor Santos ricercatore presso l’Università di Barcellona 
«la ragione di questi alti livelli è dovuta al fatto che le capsule ermeticamente sigillate impediscono che il furano, che è altamente volatile, si disperda».

Ne consegue che consumare caffè in capsule aumenta il rischio di ingerire furano, ossido tossico e cancerogeno, generalmente considerato un inquinante organico persistente, presente soprattutto quando cibi e bevande vengono sottoposti a trattamento termico.
Per questi motivi, per il caffè del benessere arricchito con Ganoderma Lucidum organic 100% sono state scelte bustine di alluminio ad uso alimentare. Oltre alla praticità d'uso e il valore aggiunto di questo straordinario elemento naturale, il caffè solubile non raggiunge alte temperature, tali da rischiare il rilascio di sostanze cancerogene quali appunto il citato furano.